Agostino Di Bartolomei campione d'Italia con la Roma

Questo sito e' dedicato all'intimenticabile capitano della Roma Agostino Di Bartolomei. Centrocampista romano dalle doti indiscusse, romanista dalle giovanili, capitano e campione d'Italia nel 1983, Agostino si tolse la vita il 30 maggio 1994, a 10 anni esatti dalla maledetta finale di Coppa dei Campioni Roma-Livepool. Il calcio che contava, Roma compresa, si erano dimenticati di questo serissimo professionista e formidabile atleta. Noi tifosi lo piangemmo parecchio, molto piu' di quanto avessimo gia' fatto il giorno della sua cessione al Milan. Oggi cerchiamo di ricordarlo, raccontando e rivivendo le sue gesta.

Agostino Di Bartolomei

"Sole sul tetto dei palazzi in costruzione, sole che batte sul campo di pallone e terra e polvere che tira vento e poi magari piove. Nino cammina che sembra un uomo, con le scarpette di gomma dura, dodici anni e il cuore pieno di paura...
Ma Nino non aver paura a sbagliare un calcio di rigore, non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore, un giocatore lo vedi dal coraggio, dall'altruismo e dalla fantasia. E chissà quanti ne hai visti e quanti ne vedrai di giocatori che non hanno vinto mai ed hanno appeso le scarpe a qualche tipo di muro e adesso ridono dentro a un bar, e sono innamorati da dieci anni con una donna che non hanno amato mai. Chissà quanti ne hai veduti, chissà quanti ne vedrai. Nino capì fin dal primo momento, l'allenatore sembrava contento e allora mise il cuore dentro alle scarpe e corse più veloce del vento. Prese un pallone che sembrava stregato, accanto al piede rimaneva incollato, entrò nell'area, tirò senza guardare ed il portiere lo fece passare. Ma Nino non aver paura di sbagliare un calcio di rigore, non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore, un giocatore lo vedi dal coraggio, dall'altruismo e dalla fantasia. Il ragazzo si farà, anche se ha le spalle strette, questo altro anno giocherà con la maglia numero sette."

"La leva calcistica del '56" di Francesco De Gregori

Biografia di Agostino Di Bartolomei

Agostino Di Bartolomei da bambino Agostino Di Bartolomei, nasce a Roma l'8 aprile del 1955. Cresce calcisticamente vicino al suo quartiere Tor Marancia. Dall'oratorio 'San Filippo Neri' alla Garbatella all'OMI, realtà del calcio romano, sino alle giovanili della Roma dove Agostino diventa subito leader indiscusso e capitano. Con i giovani vince il titolo ed il passo in prima squadra avviene nella stagione 72/73. L'esordio avviene il 22 aprile, pochi giorni dopo il suo diciassettesimo compleanno, contro l'Inter a Milano (0-0). Il suo primo tecnico sarà Scopigno che calcisticamente lo adora. Nella stagione 73/74, alla prima giornata contro il Bologna (2-1), arriva il primo gol con la maglia giallorossa ed è subito un gol vittoria. 23 presenze nelle prime tre stagioni con i grandi per Agostino, poi un anno a Vicenza per maturare definitivamente. Al ritorno "Diba" diventa un punto fermo dei giallorossi. Dal 1976/77 al 1983/84 salta pochissime gare e a fine anni 70 diventa il capitano della Roma. Il campionato 77/78 è per lui il più prolifico: 10 reti. L'anno dello scudetto invece realizza 7 reti. Centrocampista dalla classe indiscussa, visione di gioco sopraffina, lanci da architetto ed una potenza nel tiro micidiale. L'unico difetto calcistico di Agostino era la scarsa velocità ma l'allenatore Nils Liedholm seppe benissimo sopperire a questa carenza. Gli studiò una posizione in campo adeguata sistemandolo davanti alla difesa dove, con la sua grinta e il suo carattere, guidava tutta la squadra. Era un capitano vero Di Bartolomei, lo vedevi tirare con la potenza di chi ha carattere, lo vedevi arrabbiarsi con gli avversari, lì al centro del terreno di gioco. Quando capitavano punizioni nei pressi della porta, la Curva cominciava ad intonare il suo nome: "OOOOO Agostino! Ago, Ago, Ago, Agostino gò...". L'anno dopo la Coppa dei Campioni, Agostino seguì Liedholm al Milan con un pò di rancore nei confronti della sua amata Roma che non fece troppo per trattenerlo. Ci segno' anche un gol, ed esultò in una maniera che la diceva lunga. Questo lo portò anche a litigare sul campo con alcuni suoi ex compagni di squadra. Agostino amava la Roma ma purtoppo non ebbe mai modo di riappacificarcisi, non gli fu data mai un incarico ufficiale, non venne più contattato. Probabilmente poca riconoscenza verso il capitano dello scudetto. A soli 39 anni, il 30 maggio 1994, a 10 anni esatti di distanza dalla finale contro il Liverpool, Agostino si suicida sparandosi un colpo al cuore. L'ambiente giallorosso forse solo allora si rende conto di aver abbandonato il suo capitano, un capitano con la C maiuscola.

(da asrtalenti.altervista.org)

Carriera di Agostino Di Bartolomei



Agostino Di Bartolomei con il Presidente della Roma Dino Viola e il Presidente della Repubblica Sandro Pertini
StagioneSerieSquadraPresenzeRetiTrofei
1972/73AA.S.Roma20-
1973/74AA.S.Roma81-
1974/75AA.S.Roma130-
1975/76BL.R.Vicenza334-
1976/77AA.S.Roma298-
1977/78AA.S.Roma2610-
1978/79AA.S.Roma285-
1979/80AA.S.Roma235Coppa Italia
1980/81AA.S.Roma306Coppa Italia
1981/82AA.S.Roma223-
1982/83AA.S.Roma287Campionato
1983/84AA.S.Roma285Coppa Italia
1984/85AA.C.Milan296-
1985/86AA.C.Milan292-
1986/87AA.C.Milan301-
1987/88ACesena254-
1988/89C1Salernitana227-
1989/90C1Salernitana309Promozione

In totale Ago giocò con la Roma 308 gare (146 da capitano) segnando 66 gol. In 11 stagioni giallorosse conquistò uno scudetto e tre Coppe Italia. Nella sua avventura romana ha ricevuto una sola espulsione, nella stagione 1978/79 contro la Juventus (gli venne sventolato il cartellino rosso insieme a Pietro Paolo Virdis), in cui segna però anche la rete della vittoria.

Fotografie della carriera di Agostino Di Bartolomei

 

Ricordi di Agostino Di Bartolomei



Agostino Di Bartolomei esultaSono trascorsi quasi quattro mesi da quella terribile mattinata di maggio in cui Agostino Di Bartolomei decise di stroncare la sua esistenza in modo brutale. Sono passati quasi quattro mesi, ma sembra ancora irreale non vedere piu' in tribuna il condottiero dello scudetto, non ascoltare piu' la sua voce nasale scandire taglienti giudizi tecnici. Sono trascorsi quasi quattro mesi e la Roma, la nuova Roma di Sensi e Agnolin, ha voluto celebrare una giornata tutta dedicata alla sua memoria, il "Di Bartolomei day" come lo ha subito chiamato qualcuno. Cosi' , ieri sera, l' Olimpico era tutto per lui, per l' indimenticabile "Ago". Striscioni, cori, applausi. E tanta commozione. Come quando, alle 19, hanno giocato una partitella la scuola calcio della Roma e quella intitolata a Di Bartolomei. O, soprattutto, quando un' oretta piu' tardi sono apparsi sul prato per il clou della manifestazione (una partita contro una selezione delle giovanili giallorosse) i vecchi compagni della celebre cavalcata dello scudetto: Tancredi, Maldera, Nela. Pruzzo, Graziani, Ancelotti, Righetti e tutti gli altri. L' ovazione che li ha accompagnati ha messo i brividi, Agostino Di Bartolomei sembrava quasi fosse li' , anch' egli in mezzo a loro, pronto a battere una delle sue micidiali punizioni. Infine, mai evento ufficiale e' sembrato tanto inutile, l' incontro di ritorno di coppa Italia tra la Roma e il Fiorenzuola. L' intero incasso della serata e' stato devoluto in beneficenza, ripartito tra l' Aism (Associazione italiana sclerosi multipla), la Romail (Associazione italiana per la lotta contro le leucemie) e l' Aprotion (Associazione progresso terapia intensiva oncoematologica). Ma la celebrazione in ricordo di Agostino aveva avuto anche un prologo. A Trigoria, in mattinata, la societa' giallorossa aveva voluto organizzata un incontro incentrato sulle problematiche che toccano il corretto inserimento dei giocatori a fine carriera nella vita di tutti i giorni. "Da eroi a zero?" questo il titolo della tavola rotonda a cui hanno partecipato, oltre al presidente Franco Sensi, Giancarlo De Sisti, il farmacista Egidio Guarnacci, ex giocatore della Roma, lo psicologo Alberto Cei e l' allenatore educatore Aldo Bertelle. "E stata una doverosa pausa di riflessione, un momento significativo a cui tenevamo molto" spiega il direttore generale Gigi Agnolin, promotore del dibattito che sara' in seguito raccolto in un opuscolo dedicato ai giovani calciatori. Nonostante il dolore, a seguire le relazioni degli intervenuti c' era anche la signora Marisa, vedova di Di Bartolomei. "Ringrazio tutti per l' affetto con cui il nome di mio marito e' ancora seguito. Agostino ha fatto tanti gol con la maglia giallorossa, oggi il presidente e il professor Agnolin ne hanno fatto uno bellissimo per lui". Franco Sensi ha concluso l' appuntamento della mattinata con un augurio e una promessa. "Spero che questo dibattito possa essere un punto di partenza per fare qualcosa di concreto sia per chi gioca ancora sia per chi ha smesso. Molti ragazzi che si avvicinano a questo meraviglioso vivono di sogni e perdono di vista la realta' . Ci sono quelli che riescono a superare il difficile momento delle scarpette attaccate al chiodo, altri che non ci riescono. Il nostro compito e' quello di aiutarli e la Roma ha cominciato a farlo da questa circostanza, con questo incontro. Il ricordo dell' indimenticabile Di Bartolomei, il capitano, sara' sempre nei nostri cuori. Nel suo piccolo, grande dramma Agostino ha pagato per tutti". (da repubblica.it)

Ciao Ago

Dediche ad Agostino Di Bartolomei



Commenti ai video fatti da me dedicati ad Agostino Di Bartolomei:

capitano mio lo so che avevi coraggio, perche' quer giorno sei annato all'arrembaggio,l'eroi so' solo un gruppo d'esartati che moreno pe' esse ricordati, a te non te serviva capitano mio!.... riposa in pace in braccio der bon dio'.cia agosti' me manchi ancora! stefano

damme retta, nun c'e' bisogno d'avello visto gioca'. perche' Agostino core nsieme ar capitano tutte le domeniche e quanno checco se 'nventa un lancio de 60 metri , sta sicuro che ce sta Lui che je fa' "daje France' mettela la come facevo io, nun c'ave' paura che ce sto io, nun te poi sbaja'". gyammin

io lo stadio della roma quando un giorno verrà costruito lo intitolerei a luisandrocavaterra

ad agostino piu' che una canzone bisognerebbe dedicargli un mezzo busto davanti lo stadio olimpico, se sei del 93 forse non lo hai vissuto, posso diirti che e' stato un grande capitano, un simbolo di quegli anni, io da piccolo tiravo calci al pallone sognando di diventare come lui...lui e bruno conti..che bei tempi...

grazie per questo video...che emozionepazzoperlaroma

Ago, Dibba, è una mancanza forte. Raro caso in cui la nostalgia è reale, fisica e si disfa e fa in calde lacrime. Le lacrime di chi era lì, in un'altra Roma, in un altra vita. Un'altra Italia. Fiera e dal sorriso raro e stretto. yaneasalgueiro

GRANDE GRENDE GRANDE HO I BRIVIDI ...E HO SOLO 13 ANNI E NON L'HO NEANCHE POTUTO VEDERE!!! la roma è tutto tutti è stato il miglior capitano!! !Millofduty

onore e gloria al capitano... simoneebasta

capitano mio capitano ti ho sempre adorato... quando giocavi bene quando giocavi meno bene sei sempre stato nel mio cuore.... quando la roma era la più forte quando non lo era tu eri sempre lì a correre a fare il faro, ilpunto di riferimento in campo e fuori. speedhakify

ago ago ago agostino gollllllllllllll. niente da dire, un grande giocatore per una grande citta!! riposa in pace agostino,noi giallo rossi non ti dimenticheremo mai.rAMONES77100

ciao Ago, io ho cominciato ad amare la Roma praticamente da quando sono nato e l'unica cosa che mi ricordo quando ero piccolo che tu gia' eri nella Roma, ti adoravo eri il mio mito, il mio capitano, il mio giocatore preferito, mi sei mancato ,dal cielo puoi vedere quanti tuoi fan ci sono tifiamo tutti il grande capitano ago!!!! unico bomber giallorosso....ciao grande capitano....massimiliano550

un signore d'altri tempi. ciao agostino.franz

non riesco a capire come mai un giocatore del calibro di AGOSTINO non sia mai stato convocato in nazionale...chi mi sa rispondere? grazie

........in tutti questi anni quella fascia ha attraversato molte braccie....senza sapere ke l'unico posto degno dove risiedeva era proprio il tuo braccio!!!! ciao immenso ed unico mio capitano ...da lassu' guidaci e dai coraggio a ki non ne ha!!!!...... forse de rossi il tuo degno sostituto......sei stato la mente il coraggio e il cuore di ROMA, ognuno di noi si e' sempre identificato a TE!!! .....RIPOSA IN PACE GLORIOSO GUERRIERO!! ULTRA' ROMAcurvasud63

agostino era un uomo serio.fortythieves73

Un signoreichabod1920

Me fai ancora emoziona' capitano Non ti dimentichero' mai. Chissa a quanti lassu avrai insegnato a tira' le bombeloric7174loric

30-5-1994/30-5-2009...A 15 anni dalla tua scomparsa, Roma non ti dimentica...NESSUNO TI DIMENTICA....AGOSTINO DI BARTOLOMEI UNICO CAPITANO SEMPRE PRESENTE....TIRA LA BOMBA AGOOOOOOOO!!!MattewTorpignaUR

A vederti qualche lacrima scende...continui a dare emozioni...ciao ago sei nel cuore dei guerrieri,,che ora riposano, ciao da gattognocgnoc1

Olè olè olè nino nino grande nino sei sempre nei nostri cuori xxxultrasromaxxx

Di Bartolomei and De Rossi is the sameq8drigon

Uomo e simbolo di una Roma? e di un calcio che purtroppo non c'è più....ciao Ago sempre nei nostri cuori!!! lockestoke

chi vive nel ricordo di chi resta non muore mai ciao ago? x sempre nel mio cuorefidenenera

Ago sei sempre grande..., il tempo passa ma le emozioni che hai regalato a migliaia di tifosi romanisti come me ti tengono vivo dentro il nostro cuore.alnitak

Quest'uomo, che io per la mia età ricordo pochissimo e probabilmente ho visto da bambino qualche partita, x me è un MITO! Agostino, ti penserò, ti penseremo sempre, perchè se sono dell'AsRoma è anche grazie a te... non sarai mai dimenticato MAI... CIAOAlessandro

Di Bartolomei.....grande persona e? grande giocatore.....quello si che era il vero CALCIO vaghigno

consiglio a tutti di guardare "l'uomo in più", film dedicato al grande di bartolomei....e poi ho letto su wikipedia che la canzone era dedicata a di bartolomeifrao182

PELLE D'OCAklatanga

Perchè Agostino, perchè..Ulegas

Con le lacrime agli occhi....ciao Agostìohmelandri

15 years ago...Ago tu sei per sempre nel nostro cuori We'll never forget you RIPLexinho

Quando gioco cerco di ispirarmi a Te... Grande Capitano non ti dimenticherò mai.Stefano Termoli

Agostino esulta ancora con la sua Curva Sud. spaxpg

Ago...non dimenticherò mai la tua serietà, oggi difficile da trovare.. ricorderò per sempre il tuo sguardo triste...grazie di tutto....Capitano . augustopi

Ago resti nei cuori di tutti noi grazie di aver indossato la nostra maglia, perchè è nostro l'onore di vederti con quella maglia storica.Grazie dei gol, grazie ancora perchè ogni volta che vedo il calcio di oggi penso a come siamo caduti in basso. Il vero campione sei tu GRAZIE. sirwallace77

Ti ho visto giocare fin da ragazzo sei sempre stato un capitano un unico vero capitano che io possa ricordare dal 70 ad oggi la tua esultanza al gol era benzina per i tifosi che sinfiammavano ad ogni tuo saluto!! basta co sto dito in bocca co sta maglia levata e buttata a terra o sti balletti carioca vicino alla bandierina ...dateci un esultanza vera come faceva lui ..ma uomini come lui nn si trovano piu..capitani miei siete tutti di passggio! LUI è ETERNO...mai un fiato per un aumento....massi63roma

Agostino anche se non ti ho potuto ammirare xkè ho solo 19anni..ho una grande stima di te..a roma ci manchi. ale9xis

Un giocatore , un atleta e un uomo grandioso... Ottimo ricordo . sandropopi

vegliaci dall'alto capitano. rokokoko77

30 maggio '08.......guarda i muscoli del capitano! maraldo10

Agostino Di Bartolomei IMMORTALE !!!! ss1792

Ago vive nel cuore degli ultrà... e mai veramente morirà... polipetto87

AUGURI OGGI SONO 53 ANNI.............ANCHE SE NON CI SEI PIU' SEI SEMPRE NEI NOSTRI CUORI GIALLOROSSI GRANDE CAPITANO....MAI DIMENTICATO SEMPRE PRESENTE OVUNQUE E COMUNQUE........IL GRANDE LIEDHOLM DICEVA CHE APPREZZA DI LUI : "lanci lunghi e perfetti", la "corsa elegante con la testa sempre alta" e i "tiri tremendi" AGO GRANDE CAPITANO NEI NOSTRI CUORI PER SEMPRE.....BUON COMPLEANNO FRATELLO GIALLOROSSO . RTYUIO75

....il bello è che nella maggior parte delle situazioni ...ero allo stadio! E' tosta vederlo fino alla fine!!! la parola CAPITANO per me è associata a TE! crow0572

Roma 30-05-2008 oggi sono quattordici anni che te ne sei andato.....il vuoto e' ancora grande, ciao Capitano. driveingio

Vivo i tuoi tempi attraverso i racconti di mio padre e mio nonno e le video-cassette, è stato un peccato nascere tardi e non poterti vedere allo Stadio lottare come un vero Gladiatore... Ora, da Lassù, insieme a Viola e Sensi, piangi per questo, che ormai, non è più uno sport... AGOSTINO x sempre il mio unico CAPITANO! kravitzlenny

Che bello vedere queste immaggini, anche se ho 18 anni e non ho avuto il piacere di vedere le sue punizioni e i suoi tiri indimenticabili, sono rimasto affascinato dalla sua semplicità e dalla sua timidezza, peccato che se sia andato in quel modo...sara sempre un punto di riferimento per me e per tutti i romanisti! Grazie DajeTotti

Ero bambino e mi sono innamorato della roma grazie a uomini come il nostro capitano, franco tancredi, brunetto conti, panettone ancelotti e tutti gli altri...quella è la mia roma, quello il mio capitano. sempre con noi agostino caro condor74

oooooo AGOSTINO AGO AGO AGO AGOSTINO GOOO CIAO AGO!!!!! MADDIU1977

30.5.1994 - 30.5.2007: Ago sempre con noi! warione

Grande Capitano erpaulus

ciao grande ago fabius00

Capitano ci manchi da morire. Ciao Ago forlopp

Sono diventato della Roma quando eri tu il Capitano. Avrei voluto vederti oggi al fianco di Bruno Conti. Non ti dimenticheremo mai. Daje Ago. erpolemica

Chi e' che ti fa emozionare cosi'??? CHI? alarmXX

Ago Ago Ago Agostino goal shockrm

ciao UNICO, VERO Capitano! csr1973

Non ti ho mai visto galoppare sul campo, ho un ricordo sfocato di quel maledetto 30 maggio 1994. Io non canterò mai "un capitano c'è solo un capitano". Per me sarai sempre tu. ooooooh agostino ago ago agostino gol! Erano belli quegli anni. -quando al ciel s'alzeran le bandiere e i tamburi a suonar torneran...- giorgiolindo

Ci manchi TU, ci manca il "TUO" Calcio... 19ultras74

Grazie a chi ha postato questo video . Mi sono messo a piangere come un bambino . Ago nel nostro cuore , Ago ci appartiene. Ed insieme apparteniamo a questo grande amore per la nostra As Roma vibo62

Un giocatore lo vedi dal coraggio...dall'altruismo..dalla fantasia.... L'IMMORTALITA' E' UNA META CHE A POCHI SI CONCEDE...AGO VIVE...!!! VIDEO DA PELLE D'OCA... INNAMORATI DI QUESTO CALCIO... francesco137

Agoooooo Agostinooooooo Ago Ago Agostino goal..... addio grande capitano domemy2002

Ago sei nel ricordo di tutti noi, i grandi non vengono mai dimenticati. Ago ! Ago ! Agostino gooo ! romololupo

Grande uomo pretorianzzz

Grande Agostino!!!! idolo diegomtb

Live Forever !!! valevale75

Rivedo questi filmati e mi chiedo xkè...XKE'AGO?XKE'? Ieri sera ci dovevi essere anke tu, maledizione... CI MANCHI DA MORIRE. CIAO IMMENSO CAPITANO. mavrome

Ieri sera si è sentita la tua mancanza, la festa è stata bella, quando Massimo Caputi ha detto che stasera c'era solo un capitano, sottointendendo che eri te e tutto lo stadio si è alzato in piedi ad applaudire è stato un momento toccante. DajeTotti

..solo un posto in fondo al cuore...ciao Ago LupoLuciano

Ago è come la Roma non si discute si ama...Grazie immenso capitano di mille battaglie... fernandaoyt

Coraggioso, potente, leale, grande uomo e grande capitano...rimarrai l'unico grande capitano della roma e del vecchio calcio...onore a te capitano FlavioLionheart

I brividi... solo chi ama e chi soffre per la maglia ha il diritto di onorarla...x sempre ...RomanaMente rmCaputMundi

..l'uomo in più.. maraldo10

Agostino Di Bartolomei, capitano coraggioso, calciatore unico, uomo esemplare, rimarrai per sempre uno dei pochi simboli veri della roma giallorossa. grazie capitano, ci manchi tanto androkat

Non ti ho mai visto giocare, ma ho visto in videocassetta tutte le tue imprese. Eri e rimarrai per sempre il capitano, grande giocatore e uomo vero !!! Ho avuto modo di conoscere tuo figlio Luca, persona eccezzionale e dal cuore nobile come te mitico Agostino !!!! Il tuo ricordo è vivo in tutti noi !!!!! Vitalinho1987

Purtroppo nn l'ho mai visto giokà xkènn ero ancora nato!!!cmq ago kekko e brunetto sull'altare delle bandiere romane e romaniste,grazie di essere vissuti e di aver sempre onorato qsta maglia!!!!FIERO DE ESSE ROMANO E ROMANISTA isha52

Grande Agostino!! Che botte che tirava. Incredibile, 50 goal nel suo ruolo, non male.Grazie AGO sarai sempre nei nostri cuori. chegoal

AGO NON MORIRAI MAI!! marione82

AGO VIVE NEL CUORE DEI TIFOSI DELLA ROMA Il 26 luglio, alla festa per gli 80 anni della gloriosa Associazione Sportiva, non vogliamo nessuna fascia di capitano in campo.

Tu sei er mejo...altro che... inovatec88

Ago non ti ho mai visto giocare ma il tuo ricordo viene tramandato in curva da generazione a generazione...uomo vero...capitano vero. Non ci si scorda di persone come te! marcodrgonzo1

Immenso, dispiace molto non aver vissuto in quel periodo, ma ancora oggi il ricordo di una Roma e un Capitano così grande, è fortissimo. Ciao Ago! Zakk85

AGOSTINO UNICO CAPITANO. Titolabieno

Grandissimo..il migliore albertorepollo

Mio grande capitano rimarrai per sempre con la fascia al braccio del tuo grande amore......roma ancora ti ama e lo farà per sempre deecadj

Commenti di tifosi non romanisti

Sono juventino ma rendo onore al Grande Capitano della Roma, Agostino Di Bartolomei. Uomo perbene ed esempio non soltanto in campo.PrincipeAzzurro91

Premetto NON SONO TIFOSO DELLA ROMA! grazie al Grande Ago per quello che è stato per quello che ci ha insegnato per la sua classe in campo e fuori per la sua signorilità sono fiero di aver visto giocare un grandissimo campione cicciocapriccio

Da tifoso laziale non posso che inchinarmi a questi tipi di giocatori. Mi dispiace per la fine che ha fattocanzofranco

AGO SALERNO TI AMA1982argentino

Ago resterai sempre nei nostri cuori.Salerno non ti dimentichera' mai!mat84ultraSA

Poesie per Agostino Di Bartolomei

Poesie di Mario Filippi dedicate ad Agostino Di Bartolomei

A Ago. Perchè l'amore nun finisce mai! (Mario)

RIGORE!!A AGODIBBA
Ago cammina piano lentamente,
chissà quel che je passa pe' la mente,
tiene er pallone stretto fra le mano,
e cià er cipijo fiero der romano!

Ago cammina piano,stà lontano,
cò quer pallone stretto tra le mano,
già sente l'urlo della gente amica,
che porta er nome de 'na razza antica!
"Oh Agostino, Ago-Ago-Ago-Agostinogol !!"

Sente stò canto, e sorride appena,
sai quante vorte rivedo questa scena,
poi posa er pallone sur dischetto,
e lo sistema ner modo prediletto!
Parte quer fischio, nun guarda er portiere,
è proprio questo er suo granne potere,
er tiro è come 'na gran schioppettata,
'a palla schizza e nun vedo dove è annata,
però manco er portiere l'ha veduta!

L'urlo che fa è quello de noantri,
scattamo sempre 'npiedi tutti quanti,
e Ago-gol, sai quanto ho penato,
quer giorno che te ne sei annato!
Te sei tirato l'urtimo rigore,
ma questa vorta dritto dritto ar core!
Ago cammina ancora lentamente,
mò gnente pò feritte, finarmente,

posa er pallone sopra quer dischetto,
e gustate quest'artro de scudetto!
Er capitano nostro tu sei stato,
nessuno, quì tra noi t'ha dimenticato,
sarai pe' sempre er core che ciai dato,
e l'urlo che ancor oggio rimbomba,
"DAJE AGOSTI' , DAJE, TIRA LA BOMBA!!"
(Mario, 10/11/01)
Ago sta lì , nella memoria,
'nposto stabilito dalla storia,
ci' aveva l`anni mia, quanno decise,
e 'a vita tutto solo se recise!

Perche` l`hai fatto vecchio, eroe mio?
Perche` co te so morto 'npò purio?
Ce stava tanto dentro te che somijava,
a quello che ne 'a testa me passava!

A COPPA ch`amo perso quella sera,
pe me era er sogno de %u2018na vita intera,
e tu cor core tuo romano,
l`hai persa pe' poi annattene lontano!

Ma mai lontano dar core romano,
che `ngiorno t`ariprese pe la mano,
tornasti qui, ma ROMA nun era piu` quella,
pero` era ancora tanto bella!

Er core te cedette allo sconforto,
e fece poi de te un`omo morto!

Ma IO t`arivedo sempre da lontano,
cammini su quer campo piano piano,
posi er pallone sopra quer dischetto,
e poi lo spari `nporta, ed e` Scudetto!

La COPPA l`amo persa quella sera,
pe tutti noi e` ancora %u2018na sciagura,
pero` Io a te vojo dedica`
er tricolore vinto da tutta la Citta`!!
CIAO AGO! Tira LA BOMBA!!

(Per non dimenticare...)
Agostino Di Bartolomei, capitano della Roma